Le sconfitte dei più grandi piloti
Le sconfitte dei più grandi piloti
  • Pagine: 350
  • Formato: 17 X 24
  • Prezzo: 22
  • Anno: 2020
  • ISBN-13: 978-88-32148-04-6
  • Pagine: 350
  • Formato: 17 X 24
  • Prezzo: 22
  • Anno: 2020
  • ISBN-13: 978-88-32148-04-6

Le sconfitte dei grandi piloti di Formula 1 e Rally Raid

" Le sconfitte dei più grandi piloti "

Autore: Will Buxton. Disegni di Giuseppe Camuncoli

Trama

I più grandi piloti della storia della Formula 1, del Rally, dei Camipnati americani come Indy e Nascar, raccontano le loro più grandi sconfitte, i loro errori, i loro incidenti

 

Alain Prost - Alex Zanardi - Ari Vatanen - Bobby Unser - Carlos Sainz - Damon Hill - Dario Franchitti - Derek Bell - Emanuele Pirro - Emerson Fittipaldi - Felipe Massa - Jackie Stewart - Jeff Gordon - Jimmie Johnson - Mario Andretti - Mika Häkkinen - Niki Lauda - Rick Mears - Sébastien Loeb - Tom Kristensen

Le sconfitte dei più grandi piloti è una raccolta di confidenze sincere e significative di venti dei più grandi piloti da corsa al mondo, vere leggende della Formula 1, Indycar, Nascar, Le Mans e Rally. Scopo del libro è quello di svelare i loro momenti di maggiore debolezza, e di mostrare che, sotto le tute ignifughe e i caschi, e oltre l'eroismo mostrato in pista, questi grandi gladiatori moderni sono fallibili e fragili. Queste sono le loro storie. Le loro parole. Le loro verità. E una lezione che, nelle corse come nella vita, la nostra più grande vittoria può nascere dalla nostra più grande sconfitta.


Edizione originale: EVRO PUblishing Ltd
Traduzione a cura di: Alessandra Petrelli

Estratto


Le sconfitte dei più grandi piloti
Le sconfitte dei più grandi piloti
  • Pagine: 350
  • Formato: 17 X 24
  • Prezzo: 22
  • Anno: 2020
  • ISBN-13: 978-88-32148-04-6
  • Pagine: 350
  • Formato: 17 X 24
  • Prezzo: 22
  • Anno: 2020
  • ISBN-13: 978-88-32148-04-6

Biografia

Giornalista sportivo di automobilismo, commentatore, presentatore, Will Buxton ha avuto il raro privilegio di trasformare la passione della sua vita in qualcosa di simile a un lavoro negli ultimi vent’anni.

La prima svolta arrivò scrivendo per GrandPrix.com nel 2001, a cui seguì l’incarico a tempo pieno come cronista per l’Official Formula 1 Magazine nel 2002. Con la chiusura della pubblicazione nel 2004, Buxton partecipò alle tappe europee delle gare di Formula 1 vivendo in camper.

Leggi di Più

La sua impresa attirò l’attenzione della nuova GP2 Series, il campionato di Formula 2, di cui diventò responsabile delle comunicazioni per i tre anni successivi.

Un ritorno al giornalismo di Formula 1 nel 2008 come redattore di GPWeeks segnò l’inizio della sua carriera di commentatore e, grazie al suo stile e alla sua passione, Buxton si aprì la strada fino al Canale SPEED negli USA. Diventò il loro inviato dalla pit lane, passando alla NBC quando i diritti della Formula 1 furono trasferiti nel 2013. Nel 2018 è diventato il primo presentatore digitale di Formula 1, chiudendo il cerchio e tornando al punto di partenza nello sport, con un ruolo all’interno della famiglia ufficiale di Formula 1, nell’anno che lo ha visto realizzare la cronaca della sua duecentesima corsa di Formula 1 nonché cinquecentesima gara della sua carriera.

Will Buxton abita nell’Oxfordshire con la fidanzata Victoria. Questo è il suo primo libro.