caccia alla Coppa del Mondo: Alberto Tomba
  • Pagine: 200
  • Formato: 145 X 210
  • Prezzo: 20,00
  • Anno: 2018
  • ISBN-13: 978-88-97173-95-3
  • Pagine: 200
  • Formato: 145 X 210
  • Prezzo: 20,00
  • Anno: 2018
  • ISBN-13: 978-88-97173-95-3

la carriera straordinaria di Albero Tomba

" caccia alla Coppa del Mondo: Alberto Tomba "

Autore: Lorenzo Fabiano

Trama

La vita è fatta di sogni, ognuno di noi a suo modo vive per realizzarne qualcuno. Chi ci riesce, chi no, non conta; l’importante è avere davanti una cometa che tracci un percorso. Questo è il racconto di un lungo inseguimento ad un sogno, fatto di cristallo. Il protagonista è Alberto Tomba, il più grande atleta che lo sport italiano abbia prodotto nel secolo scorso, il ragazzone venuto dall’Emilia a far saltare il banco del mondo dello sci alpino. A suon di vittorie aveva portato luce e musica laddove regnavano penombra e silenzio. L’Italia era ai suoi piedi, un paese, che viveva in quegli anni  a sua volta un sogno di cambiamento attraverso una turbolenta trasformazione. Il Figlio della Neve aveva conquistato i pendii di Olimpia, ma non era ancora riuscito a far suo il trofeo che lo avrebbe consacrato a leggenda,  la coppa del mondo di sci alpino. Gli era sfuggita per un nulla in almeno tre occasioni; poi quando ormai in pochi ci credevano, nell'inverno del 1995 pose la propria firma su un’impresa straordinaria, riportando in modo trionfale in Italia quella sfera sera di cristallo che ci mancava da vent’anni. Che poi l’’ultimo azzurro a riuscirci fosse stato proprio il grande Gustavo Thoeni, divenuto allora suo mentore, non fece altro che consegnare quel trionfo alla mitologia dello sport.

caccia alla Coppa del Mondo: Alberto Tomba
  • Pagine: 200
  • Formato: 145 X 210
  • Prezzo: 20,00
  • Anno: 2018
  • ISBN-13: 978-88-97173-95-3
  • Pagine: 200
  • Formato: 145 X 210
  • Prezzo: 20,00
  • Anno: 2018
  • ISBN-13: 978-88-97173-95-3

Biografia

Alberto Tomba (San Lazzaro di Savena, 19 dicembre 1966) è un ex sciatore alpino italiano. Noto a livello internazionale con il soprannome di "Tomba la Bomba" per lo stile aggressivo in pista e per il carattere estroverso, fu uno dei protagonisti dello sci alpino dal 1986 al 1998, particolarmente nelle

Leggi di Più

specialità dello slalom gigante e dello slalom speciale, e considerato uno dei più grandi specialisti delle prove tecniche di tutti i tempi.Con cinquanta vittorie complessive in Coppa del Mondo è il terzo sciatore di sempre per numero di successi dopo Ingemar Stenmark e Hermann Maier. Oltre alle vittorie in Coppa del Mondo, che gli consentirono di conquistare la Coppa assoluta nel 1995 e otto Coppe di specialità, ottenne tra l'altro due ori olimpici in slalom gigante (a Calgary 1988 e ad Albertville 1992, primo atleta a vincere nella stessa specialità dello sci alpino per due edizioni consecutive), l'oro olimpico in slalom speciale a Calgary 1988 e due ori, in slalom gigante e in slalom speciale, ai Mondiali del 1996.

Curiosità sull'autore

Alberto Tomba si è ritirato dall'agonismo nel 1998, festeggiamo l'anniversario nel 2018 con l'uscita del libro. Il bilancio finale della carriera di Tomba è di cinquanta gare vinte in Coppa del Mondo, una Coppa del Mondo assoluta, quattro Coppe del Mondo di slalom gigante e quattro di slalom speciale: è l'unico sciatore ad aver vinto per dodici anni consecutivi (1987-1998) almeno una gara in Coppa del Mondo